TRATTAMENTI REIKI – Il giovedì ore 20,00

IMG_5026

 

Prenota un trattamento di prova gratuito

Ogni giovedì alle ore 20,00

Il termine Reiki è formato dall’unione di due parole, Rei e Ki, termini che si riferiscono entrambi all’energia: Ki riguarda la manifestazione dell’energia all’interno di ogni essere vivente mentre rei si riferisce all’aspetto universale di tale energia. Potremmo quindi tradurre Reiki come energia vitale universale. Il Reiki permette di riequilibrare l’energia individuale e di armonizzarla con quella dell’universo promuovendo un processo di guarigione che è in primo luogo spirituale e che, di conseguenza, porta anche a una guarigione fisica. Praticando Reiki si impara a lasciare che l’energia universale fluisca attraverso di noi ed agisca senza che la nostra volontà debba in alcun modo intervenire. Praticando Reiki si impara a lasciare che sia l’energia a fluire per il nostro più alto bene.

Ognuno di noi può, tramite delle attivazioni, diventare canale per il Reiki. Le attivazioni infatti portano all’apertura dei canali energetici che consentono di far fluire l’energia universale. Attraverso le differenti posizioni delle mani l’energia può quindi scorrere e, una volta entrata nel corpo, l’energia universale si dirige spontaneamente dove è maggiormente necessaria. Noi non abbiamo quindi la necessità di sapere come agire, ma dobbiamo lasciare che l’energia agisca tramite noi. Noi non siamo guaritori, ma semplici canali, semplici tramiti attraverso cui l’energia può agire per il nostro più alto bene.

Reiki è quindi un potente strumento di crescita spirituale. Reiki innesca un processo di guarigione spirituale che consente di armonizzare gli squilibri passati e presenti e di armonizzarci con la natura e gli esseri che ci circondano.